265 Views

Ecco il primo piatto che Maria ha scelto di preparare nel suo menù di Natale: risotto alla pescatora!

Siete curiosi di imparare come si prepara?

Ingredienti

Per il brodo vegetale:

  • pomodorini datterini rossi 
  • carota 
  • sedano 
  • scalogno 
  • patata 
  • olio 
  • sale q.b

 

Per il riso:

  • riso carnaroli
  • vongole 
  • calamari 
  • mazzancolle 
  • datterini gialli
  • scalogno 
  • aglio 
  • sale 
  • vino bianco 

 

Procedimento 

Prepariamo le verdure per il brodo, possiamo tagliare a pezzi grossolani, i pomodori li incidiamo soltanto in modo tale da non perdere le pellicine nel brodo, puliamo lo scalogno e lo lasciamo grande.

Accendiamo la fiamma, aggiungiamo un filo d’olio, le nostre verdure e lasciamo un attimo rosolare; allunghiamo con acqua e aggiustiamo di sale; lasciamo cuocere a fuoco medio per circa 40 minuti.

Nel frattempo, mettiamo le vongole in una casseruola con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio che lasciamo cuocere coperte per 5-6 minuti a fiamma abbastanza vivace (smuovere di tanto in tanto). 

Prepariamo intanto gli altri ingredienti per il risotto: puliamo e tagliamo lo scalogno a rondelle sottili, tagliamo i pomodorini in 2. Maria ha preferito i gialli perché sono più dolci e grandi, quindi più adatti al sapore delicato del risotto. Tagliamo anche i calamari partendo dalle alette, li dividiamo in 2 e poi tagliamo i tentacoli, le sacche dei calamari le tagliamo ad anelli sottili per permettergli di legare meglio con il riso.

Una volta aperte le vongole, togliamo l’aglio e spegniamo il fuoco.

Da parte, in un’altra casseruola, prepariamo gli altri ingredienti del risotto: mettiamo un filo d’olio in una padella e aggiungiamo lo scalogno con un filo d’olio a fiamma media, lasciamo dorare da solo per qualche minuto poi aggiungiamo le mazzancolle che creeranno un buonissimo, e profumatissimo, fondo di cottura, rilasciando tantissimo sapore.

A questo punto aggiungiamo i calamari, aggiustiamo di sale e mescoliamo per lasciar insaporire bene per qualche minuto, lasciandoli scoperti. Sfumiamo poi con del vino bianco, alzando la fiamma, e poi copriamo e lasciamo cuocere per circa 20 minuti, dopo aver abbassato la fiamma.

Aggiungiamo poi i datterini con un pizzico di sale, mescoliamo e copriamo nuovamente.

Prendiamo un’altra casseruola in cui andremo a tostare il riso a fiamma media per qualche minuto. Il riso va tostato da solo per permettergli di rilasciare tutto il suo profumo.

Appena caldo, cominceremo ad aggiungere il brodo che abbiamo precedentemente filtrato, ci vorranno circa 20 minuti per cuocere il risotto. Lasciamo cuocere prima da solo per un po’ e poi aggiungiamo i condimenti (il pesce e il sughetto che si è formato), mescoliamo e solo alla fine uniamo anche le vongole.

Prepariamo intanto del prezzemolo e dei datterini gialli per l’impiattamento. Una volta pronto, disponiamo il riso in un piatto da portata, decoriamo, mettiamo un filo d’olio e serviamo.

 

Trovate la videoricetta completa sui nostri social!

torna su
0
    0
    Il Tuo Carrello
    Il Tuo Carrello è VuotoTorna al Negozio